Mariner’s Compass Quilt Block: un pattern senza tempo.

Mariner's Compass

Con la sua Rosa dei Venti stilizzata ricorda le bussole usate dai capitani di veliero per solcare mari e oceani.

Il Nuovo Blocco Mariner’s Compass Marti Michell, di cui la designer ha spiegato la realizzazione in anteprima europea durante il corso MQ del 5 ottobre, si ispira proprio agli strumenti di navigazione e consente di impreziosire un quilt in maniera elegante e originale con una Rosa a 16 punte.

Nell’antichità ogni bussola portava sullo sfondo una Rosa dei Venti a 32 punte (l’orizzonte veniva così suddiviso in trentadue parti chiamate quarte che servivano come unità di misura approssimativa nelle manovre di accostamento), ma se ne trovano di diverse fattezze, dalle 8 fino alle 128 punte.

A partire dal la metà del ‘700, il pattern Rosa dei Venti ha avuto grandissima fortuna nel Patchwork, tanto che tra gli appassionati di quilting si usa il nome “Mariner’s Compass” per riferirsi al modello di Stelle ( a 16 o a 32 punte) che si irradiano dal centro di un cerchio, distinguendolo così dal modello di Stelle che si sviluppano a partire da una base quadrata, come ad esempio la Stella dell’Ohio e le sue varianti.

Il Mariner’s Compass è un pattern particolarmente difficile da realizzare, perché richiede cuciture precise per le punte appuntite, reverse appliqué circolare per inserire la bussola in un quadrato ed eventualmente un ulteriore appliqué per il cerchio centrale a volte opzionale.

Attualmente questo blocco si realizza spesso con la Tecnica Paper Piecing Foundation per avere maggior precisione nella realizzazione delle Punte.

By |2018-11-03T08:52:01+00:00novembre 3rd, 2018|